Come scegliere un alimentatore LED per la striscia LED 

Questo articolo è dedicato anche a quale alimentatore LED scegliere ma da funzionale piuttosto che tecnico.

L’alimentatore è progettato specificamente per l’illuminazione a LED?

La potenza dell’alimentatore è adatta alla potenza nominale della striscia?

Come calcolare la capacità di alimentazione

Ad esempio, un alimentatore con tensione di uscita 12V, corrente di uscita CC 3A, potenza watt 12*3, ovvero 36 watt.

Prova a utilizzare alimentatori progettati per questo tipo di illuminazione per alimentare le installazioni a LED. L’utilizzo di altri trasformatori riduce la durata della sorgente luminosa a LED e può danneggiarla al primo tentativo di avvio.

Quando si scelgono gli alimentatori a LED

dovremmo prestare attenzione a due cose fondamentali:

Quali driver LED sono quelli giusti?

Collegare la striscia LED a un alimentatore. È necessario utilizzare un alimentatore con potenza sufficiente. Il compito dell’alimentatore è far corrispondere la tensione disponibile ai requisiti del progetto di illuminazione a LED che vogliamo collegare.

Come calcolare la potenza dell’alimentatore.

Verifichiamo la potenza massima di un metro della nostra striscia LED che vogliamo utilizzare. Queste informazioni sono incluse nelle specifiche del prodotto e spesso nel suo nome. La potenza è sempre espressa in watt (W).

Gli alimentatori dal consumo di 1 metro di nastro aggiungono circa il 20-30% .

Se vuoi collegare 3 metri di LAMPADE STRIP LED, la potenza di un metro è di 4,8 W. Quindi moltiplica 3 (3 metri della striscia) per la potenza da essa consumata 4,8, che significa:

3 x 4,8 W/m = 14,4 W.

Nota: dopo aver moltiplicato i numeri, è necessario aggiungere il 20-30% della riserva di carica: il numero ottenuto è la potenza desiderata dell’alimentatore.

14,4 W x 120% = 17,28 W

Abbiamo bisogno di un alimentatore non inferiore a 18 W.

Si consiglia di aggiungere una riserva di carica di circa il 20-30% per non sovraccaricare l’alimentatore in modo che non funzioni “a contatto”, non si bruci durante il funzionamento e alimenta correttamente il nastro per tutta la sua lunghezza.

Come si sceglie un alimentatore per i LED?

La scelta di un’adeguata alimentazione ermetica quando si installano strisce LED all’esterno o in bagno è essenziale. Gli alimentatori modulari più diffusi vengono solitamente utilizzati in ambienti chiusi, non esposti a condizioni difficili o a maggiore umidità. Sapere se un alimentatore LED è impermeabile è meglio controllare il grado di impermeabilità contrassegnato con “IP”. Gli alimentatori impermeabili hanno un grado IP minimo di IP 65 e sono più adatti per bagni o installazioni esterne. Gli alimentatori completamente impermeabili, invece, hanno un grado di protezione IP67. Questi dispositivi sono spesso utilizzati in acqua o in altre strutture in ambienti difficili.

Quale classe IP dell’alimentatore LED devo selezionare?

Il criterio più cruciale in cui selezionare l’alimentatore LED è la classe di impermeabilità, che è definita da IP (International Protection Rating). Determina l’impermeabilità dell’alimentatore.

Alimentatori LED non impermeabili IP20

Gli alimentatori LED con grado di protezione IP20 sono alimentatori non impermeabili, il che significa che non sono adatti a luoghi con umidità. I più popolari qui sono gli alimentatori POS per l’installazione principale. L’area giusta per l’installazione di tali alimentatori è, ad esempio, un soggiorno o una camera da letto.

Gli alimentatori per mobili ci servono per tutti i sistemi di illuminazione nei mobili (ad esempio, mobili da cucina). Sono così piccoli che possiamo facilmente nasconderli ai nostri occhi.

Alimentatori per installazione illuminazione mobili

Alimentatori LED IP67 impermeabili

Se l’illuminazione è installata in un luogo esposto all’umidità e al livello dell’acqua, si consiglia di utilizzare un alimentatore con una classe di protezione superiore: impermeabile. Tutti gli alimentatori della serie waterproof hanno questa caratteristica.

Hanno custodia ermetica sigillata e protezione IP67. Sono quindi adatti per l’uso, ad esempio, in bagni o cucine. Questi alimentatori sono più piccoli di quelli della serie POS. Quindi, se hai poco spazio per nasconderli, dovresti usare un modello della serie GLP.

Alimentatore dimmerabile

alimentatori dimmerabili

Quale alimentatore LED dovresti scegliere se hai poco spazio?

È possibile nascondere un alimentatore LED in una scatola di controllo?

Sì, gli alimentatori possono essere la soluzione. Come suggerisce il nome, sono progettati per l’installazione in scatole elettriche convenzionali con un diametro di 60 mm. Questi alimentatori sono caratterizzati anche dall’impermeabilità.

Collegamento dell’alimentazione del LED

Il luogo di installazione dell’alimentatore determina il tipo di alimentatore di cui abbiamo bisogno. Abbiamo una scelta di alimentatori:

collegare,

ermetico,

arredamento,

modulare,

ultra magro,

Guida DIN

per installazione in scatola.

TRIAC dimmerabile in corrente alternata

Ciascuno di questi tipi di alimentatori può essere trovato nell’offerta del nostro negozio.

Per il driver LED per esterni, come nell’illuminazione del giardino, devono essere utilizzati alimentatori con un grado di protezione almeno IP67. Gli alimentatori occulti resistono agli effetti negativi di acqua, polvere e sporco a cui possono essere esposti.

Alimentatori in plastica

Adattatore di alimentazione a LED

Gli alimentatori plug-in possono essere collegati direttamente alla presa a muro. Si tratta di alimentatori popolari e semplici che collegano rapidamente e facilmente una sorgente di luce adatta a un alimentatore.

Trasformatori LED plug-in

Possiamo inserire l’alimentatore LED in una scatola elettrica standard con un diametro di 60 mm. Di conseguenza, l’alimentatore stesso rimane invisibile e allo stesso tempo consente l’installazione di LED nell’illuminazione già presente nella stanza. Grazie all’elevata classe di tenuta, possono essere installati all’interno e all’esterno.

Alimentatori in scatola

Un alimentatore ultrasottile, caratterizzato da un design compatto, può essere facilmente nascosto in un profilo in alluminio. È una soluzione molto discreta e non disturba il design degli interni con la vista di un dispositivo poco attraente.

Alimentatore ultra sottile

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Ena Leung

Ena Leung

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

nineteen − 2 =

On Key

Related Posts

The Newest & Hottest Products In 2022

All your answers are in SANPU’s monthly report, 2022

We picked up the most popular items from 1,000+ items of our clients, to help you find the wining product.

Ask For A Quick Quote

We will contact you within 1 working day, please pay attention to the email with the suffix “@smpspower.com”.