Che cos’è il circuito di alimentazione a 5 V?

 

Nella vita quotidiana è spesso necessario utilizzare un alimentatore da 5V. Generalmente tipici sono il caricabatterie da 5 V, l’adattatore di alimentazione da 5 V, la serie di batterie e il modulo di alimentazione da 5 V. Quanto segue discute in modo superficiale il principio di progettazione di un circuito di alimentazione a 5 V.

Circuito di alimentazione 5V

I componenti da predisporre sono trasformatore AC monofase da 220V a 6V, ponte raddrizzatore (sostituibile da quattro diodi), LM7805 e condensatori. Il principio di 220 V CA attraverso il trasformatore passa a 6 V CA, quindi attraverso il raddrizzatore a ponte intero e quindi filtrata, la tensione CC è di circa 6 V CA circa 1,2 volte e infine attraverso il regolatore di tensione del regolatore lineare a tre terminali LM7805 uscita 5V. Il diagramma schematico del circuito mostra di seguito.

 

 

 

 

 

 

La scelta del trasformatore deve essere combinata con la potenza di uscita del modulo di alimentazione a 5 V e scegliere la potenza di uscita del trasformatore appropriata, ad esempio la scelta della potenza di uscita di 5 W, la corrente di uscita massima è di soli 0,7 A. La corrente di ingresso e uscita del regolatore lineare a tre terminali rimane invariata, quando la tensione di ingresso di 6 V 1,2 volte, il trasformatore da 5 W può sopportare solo 0,7 A di corrente.

La parte di rettifica viene utilizzata per la rettifica a ponte intero. Dopo la rettifica a ponte intero della tensione RMS di 0,9 U, è possibile utilizzare invece quattro diodi raddrizzatori. Il condensatore del filtro è selezionato intorno a 2200uF e la selezione rigorosa richiede una formula di calcolo complessa. Quando si sceglie il condensatore per resistere alla tensione, si dovrebbe considerare un fattore di declassamento di circa 0,7-0,8. Nell’uscita rettificata di circa 7,2 V CC, il valore di tensione di tenuta del condensatore richiesto è 7,2 x 1,3 = 9,36 e la necessità minima di scegliere un valore di tensione di resistenza di 10 V o più.

presta attenzione a tre posti facili da ignorare

Nella scelta della serie LM78XX di regolatori a tre terminali, prestare attenzione a tre punti che è facile ignorare.

1, la corrente di uscita massima di 1,5 A

2, la tensione di ingresso del regolatore a tre terminali della serie LM78XX deve essere di almeno 2 V superiore alla tensione di uscita

3, la necessità di considerare il consumo di energia del regolatore a tre terminali stesso, calcolato come consumo di energia = (tensione di ingresso – tensione di uscita) × corrente, il consumo di energia del regolatore a tre terminali non deve essere maggiore di 5 W maggiore di deve aggiungere 2 W al dissipatore di calore. Supponiamo che la tensione di ingresso di LM7805 sia 8V, la differenza di tensione sia 3V. La corrente di uscita è 1A, quindi il proprio consumo energetico dell’LM7805 P = 3Vx1A = 3W.

Quanto sopra è uno schema del modulo di alimentazione +5V. Di seguito è riportato uno schema di alimentazione a -5V. Questo schema utilizza un regolatore lineare 7905 step-down, rettifica, filtraggio. Lo schema elettrico specifico mostra di seguito.

 

 

 

 

 

 

Questa è una conversione diretta dalla rete. Se si tratta di una conversione di tensione negativa dal valore assoluto della tensione, può essere ottenuta direttamente utilizzando un regolatore di tensione. E la tensione positiva deve essere convertita in una potenza di uscita negativa di 5 V, che può essere utilizzata per invertire l’alimentazione del regolatore di commutazione.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Ena Leung

Ena Leung

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 × 2 =

On Key

Related Posts

The Newest & Hottest Products In 2022

All your answers are in SANPU’s monthly report, 2022

We picked up the most popular items from 1,000+ items of our clients, to help you find the wining product.

Ask For A Quick Quote

We will contact you within 1 working day, please pay attention to the email with the suffix “@smpspower.com”.